GERMNIA.IT

Bandiera dell'Unione Europea

 

INFO GENERALI

 

DOVE DORMIRE

 

LE CITTA'

 

 

GERMANIA SETTENTRIONALE

 


 

GERMANIA CENTRALE

 

 

GERMANIA ORIENTALE

 

 

GERMANIA OCCIDENTALE

 

 

GERMANIA MERIDIONALE

 

 

 

NOLEGGIO AUTO


 

 

Brema

Baviera

Regione meridionale confinante a sud con Austria, a est con la Repubblica Ceca, a nord con la Turingia, a ovest con il Baden-Württemberg,a nord- ovest con l'Assia, ed a nord-est con la Sassonia.


Importante motore economico, il Libero Stato di Baviera (in tedesco Bayern o Freistaat Bayern) è il maggiore Land tedesco per superficie (70.551 km2), e il secondo per popolazione (poco più di 12.500.000 di abitanti) dopo il land Renania Settentrionale-Vestfalia.

 

Baviera




Popolata dai Celti e poi dai Romani, la Baviera è ricca di storia, arte e tradizione. Il suo patrimonio culturale è incredibilmente vasto e variegato comprendente musei, gallerie, castelli, fortezze, monasteri ed abbazie. Famosa per il suo itinerario romantico (lungo poco meno di 400 km, ha inizio tra i castelli bavaresi di Ludwig del sud della Baviera fino a Würzburg) ed ospita ben 6 siti naturali e culturali protetti dall'UNESCO.


I primi monumenti archeologici su acqua inseriti nella prestigiosa Lista sono stati i 111 "siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino“. Nel territorio bavarese ne ricadono 3: Pestenacker (il più importante, nella valle semipaludosa del Verlorenen Baches, nel circondario di Landsberg am Lech), Unfriedshausen (che sorge poco distante dal precedente) e Feldafing–Roseninsel sullo Starnberger See (notevole esempio di insediamento sulle sponde di un lago).


Patrimonio UNESCO è anche la città millenaria di Ratisbona (Regensburg), caratterizzata da un meraviglioso e suggestivo centro storico con la cattedrale gotica San Pietro e l'antico Palazzo municipale (costruito tra il XIII e il XVIII secolo), un tempo sede dell' Immerwährender Reichstag (assemblea permanente dei principi del Sacro Romano Impero 1663-1806).

 

Baviera




Proprio a Ratisbona termina il Limes germanico-retico (un insieme di fortificazioni di confine, forti e fortini ausiliari, torri e postazioni di guardia, eretti dai Romani a protezione dei confini delle province tedesche), uno dei più estesi monumenti storici d'Europa, che ha inizio nella valle del Rotenbach presso Schwäbisch Gmünd.


Anche Bamberg (la Roma Francone), nella grande valle del fiume Regnitz nella Franconia superiore, è tutelata dall'UNESCO. Importante porto fluviale famosa per i suoi birrifici, la città dei 7 colli (Stephansberg, Kaulberg, Domberg, Michelsberg, Jakobsberg, Altenburg e Abtsberg) ricorda vagamente Venezia per via della sua "Klein Venedig", con le deliziose e colorate casette in riva alla Regnitz. Passeggiando per vie del suo meraviglioso centro storico, avvolto in un'atmosfera unica e senza tempo. Qui, si possono visitare il trecentesco municipio, la cattedrale con le tombe dell'imperatore Enrico II e di Papa Clemente II, la Alte Hofhaltung, residenza dei vescovi nel XVI e XVII secolo e la Neue Residenz, residenza dei vescovi dopo il XVII secolo.


Altro bene patrimonio dell'umanità è Residenza di Würzburg (cittadina della Bassa Franconia, nella parte nordoccidentale della Baviera, tappa finale del famoso itinerario denominato Romantische Strasse, Strada romantica), progettata da uno degli architetti più importanti del barocco, Balthasar Neumann ed arricchita da meravigliosi affreschi realizzati dal grande pittore Giovanni Battista Tiepolo. Lo scalone d'onore è forse il maggiore esempio di rococò tedesco ed è reso unico dal più grande affresco da soffitto al mondo (impareggiabile opera del pittore veneziano Tiepolo) rappresentate le allegorie dei quattro continenti allora conosciuti. La chiesa di corte, invece, è un vero e proprio capolavoro dell'arte sacra.


Infine, ultimo sito Unesco bavarese si trova ai piedi delle Alpi fra Füssen e Oberammergau nei pressi di Steingaden, e si tratta del sontuoso santuario settecentesco, con interni in rococò, dedicato al "Salvatore flagellato" (per via di una statua lignea del Cristo realizzata con parti di diverse figure lignee e tessuto in lino) denominato "Wieskirche".


Tra le città bavaresi, oltre alla bellissima Monaco, la "capitale segreta della Germania", famosa nel mondo non solo per il suo Oktoberfest, meritano una visita Norimberga e Augusta.


Norimberga (circa 504.000 abitanti), sulle rive del fiume Pegnitz, è un importante fulcro economico e culturale. Città dal glorioso passato (durante il "Sacro Romano Impero" fu uno dei maggiori centri politici europei), alla fine del secondo conflitto mondiale si ritrovò poco più che un cumulo di macerie. Il suo centro storico, andato quasi completamente distrutto dai bombardamenti è stato in buona parte ricostruito e gli edifici sono stati riportati al loro antico splendore. Da visitare la Chiesa di San Sebaldo, eretta tra il 1230 e il 1274 in stile tardo romanico e la Chiesa gotica di San Lorenzo. Tra i poli espositivi spicca il Germanisches Nationalmuseum ("Museo nazionale germanico"), con la sua ricchissima collezione di reperti ed oggetti (più di 1 milione di pezzi) di ogni epoca.




La città di Augusta si presenta come una città elegante e romantica, ma al contempo vivace. Terza città della Baviera venne fondata nel 15 a.C. (è, dopo Treviri, la più antica città tedesca) dall'imperatore Augusto lungo la Via Claudia e, da allora, è sempre stata caratterizzata da una fortissima vocazione commerciale. Nel '500 divenne centro nevralgico della riforma protestante (ospitò, infatti, nel 1555 la Pace di Augusta che definÌ lo status religioso della Germania). Tappa obbligatoria della "Romantische Straße", è famosa per la Fuggerei (quartiere dei Fugger)- quartiere circondato da mura all'interno della città che rappresenta il più antico esempio al mondo di edilizia popolare ancora esistente -e per il Rathaus, Municipio, capolavoro rinascimentale considerato uno dei palazzi più belli dell'Europa centrale.


Castello di Neuschwanstein

Altra attrattiva del Land sono i castelli. Famosi in tutto il mondo sono i castelli del re bavarese Ludwig II, un vero e proprio mito del decadentismo salito al trono nel 1864, appena diciottenne. Durante il suo estroso regno fece erigere i castelli di Neuschwanstein (noto come il castello delle favole perchè ispirò Disney che lo prese come modello per il suo cartone animato "La bella addormentata nel bosco"), Linderhof (la dimora prediletta, resa ancora più affascinante dalla grotta di Venere, Venusgrotte, ispirata alla Grotta Azzurra di Capri) ed Herrenchiemsee (una piccola Versailles che sorge su un'isola del lago Chiemsee, la Herreninsel), considerati un vero e proprio inno alle antiche leggende germaniche.


Altra splendida destinazione bavarese è Erding (famosa per la sua birra Erdinger), a nord est di Monaco, rinomata località termale (la più grande d'Europa) e vero e proprio paradiso di relax e benessere in grado di rigenerare corpo e mente.

 

Condividi

 

La costiera del Portogallo

Germania.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




STORIA E GEOGRAFIAUn po' di cultura

LINK UTILIPer non perdersi

LUOGHI DA VISITAREPer non perdersi il meglio

GERMANIACosa c'è da sapere