GERMNIA.IT

Bandiera dell'Unione Europea

 

INFO GENERALI

 

DOVE DORMIRE

 

LE CITTA'

 

 

GERMANIA SETTENTRIONALE

 


 

GERMANIA CENTRALE

 

 

GERMANIA ORIENTALE

 

 

GERMANIA OCCIDENTALE

 

 

GERMANIA MERIDIONALE

 

 

 

NOLEGGIO AUTO


 

 

Brema

Friburgo Cosa Vedere

Friburgo è una città cosmopolita e vivace. Seppur sita in territorio tedesco è caratterizzata da un’atmosfera francese resa ancora più suggestiva ed inconfondibile dai famosi “Bächle”, piccoli canali a cielo aperto che percorrono la città.


Il centro storico della città Vecchia con la sua cattedrale gotica ed i suoi edifici ( l’altes e il neues Rathaus, la rossa dogana - Kaufhaus - la Kornhaus…) risalenti a varie epoche storiche, è un gioiello architettonico reso ancora più unico dal suo mercato dai mille colori e profumi. 




Friburgo, un tempo era circondata da imponenti mura; oggi della duecentesca cerchia muraria rimangono, in tutto il loro splendore, la porta ovest (Martinstor) e la porta est (Schwabentor).


Una curiosità: sotto il Martinstor si trova l'unico fast‐food della catena McDonald's avente l'insegna di colore diverso dal giallo standard.

 

Munster: cattedrale in stile  gotico dedicata a Nostra Signora (Münster unserer lieben Frau), sede parrocchiale ed arcivescovile. Simbolo della città e capolavoro artistico medievale, venne costruita per volere degli Zähringer, nel  1091. 
Imponente, maestosa e suggestiva, al suo interno ospita capolavori senza pari come la  pala dell'altar maggiore di Hans Baldung Grien raffigurante l'Incoronazione della Vergine (1512-16), la Pietà di Lucas Cranach il Vecchio e, l'altare di Oberried, dipinto nel 1521 da Hans Holbein il Giovane.
Tra il XIII e il XVI secolo, privati cittadini,  corporazioni  ed enti vari finanziarono le vetrate, ancora oggi ammirabili nel loro splendore originale.

Famosa la sua torre campanaria con guglia traforata, a detta di molti la "più bella della cristianità", alta ben 116 metri. Tra le sue antiche campane (16 per l’esatezza) la più celebre è l’Hosanna del 1258.

Freiburger Münster
Herrenstraße 36a,
79098 Freiburg im Breisgau,
Tel: 0761 202790

 

Cattedrale di Friburgo

 

Martinskirche: uno dei tesori di Rathausplatz è la splendida chiesa bianca dedicata a San Martino. Completamente distrutta durante i bombardamenti della Seconda guerra mondiale, la chiesa fu ricostruita secondo i dettami dell’ordine di San Francesco (un tempo infatti era parte integrante di un monastero francescano) ed impreziosita da un nuovo chiostro.
Sankt Martin-Kirche, Rathausplatz, D-79098
79098, Freiburg im Breisgau
Tel 0761 3196841

 

Augustiner museum: galleria d’arte medievale situata nell’ex convento agostiniano del XIII-XIV secolo che gli dato il nome. L’Augustiner è uno dei musei più importanti di Friburgo e presenta una collezione senza pari di opere sacre e religiose.
Tra i grandi capolavori si ricordano i Miracolo della Neve e Crocifisso con Madonna e angeli di Mathias Grunewald, Madonna col Bambino di Hans Baldung Grien e il Vecchio (la Pietà) di Lucas Cranach.
Augustinermuseum
Augustinerplatz
79098 Freiburg im Breisgau
Tel: 0761 / 201-2521
E-mail: augustinermuseum@stadt.freiburg.de

 

Museum für Stadtgeschichte: Museo di storia cittadina ospitato nello storico edificio Wentzingerhaus (residenza dell’artista tardo-barocco Johann Christian Wentzinger, 1710-1797). Il museo ripercorre – con dipinti, sculture, oggetti d’uso comune, documenti, monete, armi…- la storia della città dalla sua fondazione ai giorni nostri.
Museum für Stadtgeschichte, Wentzingerhaus
Münsterplatz 30, 79098 Freiburg im Breisgau,
Tel: 0761 201-2515

 

Archäologisches Museum Colombischlössle: museo archeologico ospitato (dal 1983) a Villa Colombi, uno splendido palazzo neogotico dedicata alla contessa Zea Colombi. Aperto nel 1861 incanta i suoi visitatori con i suoi tesori d’arte senza tempo.
Archäologisches Museum Colombischlössle
Rotteckring 5,
79098 Freiburg im Breisgau,
Tel: 0761 201-2571

 



Naturmuseum: ospitato nell’ "Adelhauser Neukloster", il nuovo convento per le suore domenicane di Adelhausen, costruito tra il 1687 e il 1694. una visita a questo straordinario museo è un viaggio alla scoperta della storia naturalistica e  della cultura di paesi lontani. Il patrimonio di scienze naturali è composto da circa mezzo milione di reperti di geologia, mineralogia, paleontologia, zoologia e botanica mentre la collezione etnografica conta circa 25.000 pezzi rappresentativi di tutti gli ambiti sociali e culturali dei popoli extraeuropei.
Naturmuseum
Gerberau 32, 79098 Freiburg im Breisgau,
Tel: 0761 201-2541

 

adelhauser_neukloster

 

Museum für Neue Kunst: museo d’arte contemporanea. Ospita capolavori d’arte moderna e contemporanea. Espone opere provenienti dalle maggiori correnti artistiche dell’ultimo secolo. Citiamo Feininger, Schumacher, Gotz, Ackermann, Geiger, Dix, Heckel, Hofer, Macke , Scherer, Kanoldt e Disch solo per ricordare alcuni grandi nomi.
Museum für Neue Kunst
Marienstraße 10a
79098 Freiburg im Breisgau
Tel.: 0761 / 201-2583
E-Mail: mnk@stadt.freiburg.de

 

Haus zum Walfisch: Casa della Balena. Celebre per la particolare architettura (resa grandiosa dalla splendida porta gotica) e per l’eclettico colore porpora che lo rende inconfondibile, è un edificio risalente al 1515 costruito Jakob Villinger, come buen retiro per l'imperatore Massimiliano I. Dal 1529 al 1531 vi soggiornò Erasmo da Rotterdam dopo la sua fuga da Basilea. Nel 1944 l'edificio fu parzialmente distrutto da un incendio, dopo la ricostruzione è divenuto sede di una banca.
Haus zum Walfisch
Franziskanerstraße,
79098 Freiburg im Breisgau,
Tel: 07664 95246

 

Zum Roten Bären: ristorante e hotel è il più antico albergo tedesco: aprì infatti i battenti nel lontano 1120 e dal 1387 svolge ininterrottamente attività di alberghiera e di ristorazione.

Zum Roten Bären, Hotel und Restaurant GmbH‎
Oberlinden 12,
79098 Freiburg im Breisgau,
Tel: 0761 38787-0



Vecchio e Nuovo Municipio: poco lontano dalla Cattedrale vi è la piazza del Municipio (Rathausplatz), sormontata dalla splendida fontana completata dalla statua del monaco francescano Berthold Schwarz (Bertoldo il nero a cui probabilmente si deve l’invenzione della polvere da sparo) e dove sorgono i due municipi in stile rinascimentale, il Neues Rathaus, (Municipio nuovo, 1896-1901), per anni utilizzato come edificio universitario (Kollegiengebäude) e caratterizzato da uno splendido carillon, e il Municipio vecchio edificato nel XVI secolo. Oggi è sede dell’Ufficio Informazioni Turistiche.

 

Friburgo

Cosa c'è da sapere

Condividi

 

La costiera del Portogallo

Germania.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




STORIA E GEOGRAFIAUn po' di cultura

LINK UTILIPer non perdersi

LUOGHI DA VISITAREPer non perdersi il meglio

GERMANIACosa c'è da sapere